Una lasagna al 90esimo: Kevin riprende l’Inter

Una lasagna al 90esimo: Kevin riprende l’Inter

Inter-Carpi termina 1-1: Lasagna cambia tutto all’ultimo respiro

di Simone Giovanelli, @SimoGiovanelli
Inter Carpi 1-1

Un primo tempo lento che gradualmente si trasforma, diventando un match vivace e combattuto. Ci pensa il Carpi a rompere la noia, con una azione da manuale: Mancousu si libera di Telles (che scivola) e serve Mbakogu. L’attaccante è cinico e supera in diagonale Handanovic. L’arbitro però annulla il vantaggio per un fallo (inesistente) di Mancosu su Telles. E’ l’inizio della partita vera e propria. I padroni di casa capiscono che non si può sottovalutare il Carpi ed iniziano a spingere con Perisic e Ljajic scatenati sulle fasce. Ad ogni azione dell’Inter i biancorossi rispondono con un contropiede pericoloso, ma sempre concluso con i tiri deboli e centrali di Mbakogu e Mancosu. E’ la formazione di Mancini che passa in vantaggio al 38esimo: tiro in attacco deviato da Romagnoli. Il tocco spiazza Belec e serve Palacio che a porta vuota non può fare altro che segnare l’1-0.

Nella ripresa il Carpi perde un po’ di fiducia e le azioni pericolose si riducono sempre più. Gli ingressi  di Di Gaudio e Lasagna tornano a dare velocità e dribbling alla manovra, ma l’Inter difende bene, soprattutto con Miranda (entrato al posto di Telles). Un paio di pericoli per Belec e soprattutto una doppia parata miracolosa su Felipe Melo, che tiene a galla i biancorossi. Se Belec alimenta le speranze del Carpi, Pasciuti le soffia via: un fallo ingenuo in attacco gli rende il secondo cartellino giallo e la conseguente espulsione. Carpi in 10 uomini. Si alza il livello di difficoltà per gli ospiti, che devono ricorrere al secondo miracolo, stavolta di Romagnoli, che ferma un lanciatissimo Icardi ormai davanti alla porta. Sembra tutto finito, poi tutto cambia: Lasagna riceve un pallone bellissimo al 90esimo e con un diagonale dalla sinistra supera Handanovic. Termina 1-1 dopo tanta sofferenze, ma questo Carpi può andare in alto.

FORMAZIONI UFFICIALI – TABELLINO

Inter (4-4-2): Handanovic; Montoya (Nagatomo), Murillo, Juan Jesus Telles (45′ Miranda); Ljajic, Felipe Melo, Brozovic, Perisic; Palacio (84′ Jovetic), Icardi.
A disp.: Carrizo, Ranocchia, Santon, D’Ambrosio, Medel, Gnoukouri, Kondogbia, Biabiany, Manaj. All.: Mancini

Carpi (3-5-2): Belec; Zaccardo, Romagnoli, Suagher; Pasciuti, Bianco, Crimi, Martinho (73′ Di Gaudio), Letizia (60′ Daprelà); Mancosu (69’Lasagna), Mbakogu.
A disp.: Brkic, Sabelli, Lollo, Matos. All.: Castori.
Squalificati: Gagliolo, Cofie.
Indisponibili: Fedele, Bubnjic.

Arbitro: Andrea Gervasoni
Ammoniti: Telles (I), Pasciuti (C), Crimi (C), Palacio (I), Suagher (C), Pasciuti (C)
Espulsi: Pasciuti (C)

LIVE

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy