Serie B, l’anticipo: Verona-Benevento 2-2

Serie B, l’anticipo: Verona-Benevento 2-2

Il big match della ventiquattresima giornata di Serie B si conclude con un pareggio: 2-2 tra Verona e Benevento, con tre espulsioni in totale

di Simone Giovanelli, @SimoGiovanelli

Una gara esplosiva, condita da quattro reti e tre espulsioni: Verona-Benevento termina 2-2, con il pareggio dei veneti firmato nel finale da Romulo su rigore. Primo affondo firmato Cissé: il giocatore trova la rete del vantaggio ospite con un preciso diagonale all’11esimo. Il pareggio porta la firma di Davide Luppi, servito da Souprayen, poco lucido nell’occasione della rete campana. Già nel primo tempo il Benevento ritorna in vantaggio grazie a Lucioni, servito su calcio di punizione.

Nella ripresa gli animi si infiammano: la prima espulsione è per Cissè, troppo esuberante nell’andare a protestare con l’arbitro e con Bessa. Ricche proteste anche da parte dell’allenatore Baroni, anch’egli cacciato dal campo. Resta in dieci anche il Verona quando Pazzini si avventa sul pallone insieme al portiere avversario e viene rimandato negli spogliatoi per un presunto fallo sull’estremo difensore. Nel finale, rigore per il Verona che, grazie alla freddezza di Romulo dal dischetto, conquista il 2-2 definitivo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy