Milan-Carpi, Brocchi “Un passo indietro, Carpi ben chiuso”

Milan-Carpi, Brocchi “Un passo indietro, Carpi ben chiuso”

Al termine della partita giocata contro il Carpi, arriva l’analisi ed il commento dell’allenatore rossonero, Cristian Brocchi

Cristian Brocchi - allenatore Milan

Un passo indietro per il Milan  di Cristian Brocchi. L’allenatore voleva la vittoria contro il Carpi di Castori, ma deve accontentarsi di un pareggio alla sua prima gara a San Siro come tecnico dei rossoneri.

Un Milan poco concreto?: «Ci è mancata la cattiveria agonistica, poca rabbia per fare goal e poca concentrazione in fase di finalizzazione. La partita era in mano nostra, il possesso palla lo dimostra, ma il risultato è questo. Bacca arrabbiato? L’ho sostituito perchè avevo bisogno di qualcuno che allargasse il gioco e Menez è bravo in questo. Bacca e Balotelli erano troppo vicini per sfondare il loro muro».

Un passo indietro rispetto a Marassi?: «Si, un passo indietro, queste gare il Milan deve vincerle. Volevo più spinta dalle corsie laterali. Devono trovarsi meglio tra di loro. Mercato? Non mi interessa, alleno i giocatori che ho».

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy