Stellone “Col Carpi c’era un rigore evidente per noi”

Stellone “Col Carpi c’era un rigore evidente per noi”

L’allenatore del Frosinone torna sulla gara col Carpi e sulla lotta salvezza che li vede ad un punto dai biancorossi: contro gli emiliani Stellone voleva il rigore per la sua squadra

Roberto Stellone - allenatore Frosinone

Intervenuto ai microfoni di Tmw Radio, l’allenatore del Frosinone, Roberto Stellone ha rilasciato alcune dichiarazioni in merito alla lotta salvezza della sua squadra, alle difficoltà delle partite fuori dal Matusa e sulla recente vittoria della panchina d’argento superando il collega Fabrizio Castori:

La salvezza non passa per il Matusa: «Per noi è molto evidente la faticha che ci mettiamo nel superare le avversarie fuori casa. Ma è un rendimento diverso che hanno molte squadre. E’ certamente un problema perchè delle ultime sei gare solo due le gioceremo al Matusa e 6 punti non basteranno per la salvezza».

Sulla panchina d’argento vinta superando Castori: «La mia era una battuta, per sdrammatizzare, ma era la verità. Il Carpi ha fatto un campionato fantastico, migliore del nostro. Ho espresso il mio pensiero, il voto me lo sono dato».

Sugli errori arbitrali: «Arbitri? A fine partita cerco sempre di non dare colpe agli arbitri e di essere obiettivo. Volendo discuterne, si può parlare della gara con il Carpi dove c’era un rigore netto per noi che non ci è stato assegnato, quando poi ne assegnano uno al Carpi molto meno evidente».

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy