Udinese-Carpi, De Canio “Nessuna festa, vogliamo i 3 punti”

Udinese-Carpi, De Canio “Nessuna festa, vogliamo i 3 punti”

La conferenza stampa di Luigi De Canio, tecnico dell’Udinese, alla vigilia della gara dei friulani contro il Carpi

Luigi De Canio - Allenatore Udinese

Luigi De Canio ha parlato oggi in conferenza stampa alla vigilia della partita di Udinese-Carpi, ultima partita di campionato. L’Udinese ha già conseguito la salvezza, ma nelle parole dell’allenatore si capisce che contro il Carpi non ci sarà un clima di festa, se non al termine della gara. Il tecnico ha parlato anche di Totò Di Natale:

La salvezza può distrarre la squadra dal campo?:«Noi l’aria di festa non l’abbiamo vissuta, semmai il contrario. Abbiamo trascorso la nostra solita settimana con l’impegno di sempre negli allenamenti fino a stamattina. Non abbiamo vissuto questa atmosfera e sappiamo che la prossima partita sarà importante».

Migliorare i punti conquistati la scorsa stagione?: «Ricordo le parole di quando sono arrivato. C’era scetticismo sulla possibilità di raggiungere la salvezza. Qualcuno pensava fosse impossibile e invece l’abbiamo ottenuta con una giornata di anticipo mantenendo sempre una discreta distanza di sicurezza dalla zona pericolo. Ho visto la squadra sempre all’altezza, tranne che in un’occasione, quindi ho sempre avuto la certezza interiore di riuscire a centrare questo obiettivo».

Giocherà Di Natale?: «Noi dobbiamo cercare di onorare questo grande giocatore, ma anche il campionato, e dobbiamo farlo nel migliore dei modi. A seconda dell’andamento della partita decideremo cosa fare. La cosa che mi interessa è che il calciatore è nella condizione di poter scendere in campo. Poi per festeggiare nel migliore dei modi bisogna fare risultato domani. Abbiamo intenzione di trascorrere una bella domenica, onorando alla grande la nostra stagione e i nostri tifosi».

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy