Verso Carpi-Atalanta, Cigarini “Col Carpi non firmo per il pari”

Verso Carpi-Atalanta, Cigarini “Col Carpi non firmo per il pari”

Non è dell’umore migliore il centrocampista atalantino, Luca Cigarini, che ieri pomeriggio è stato ospite dell’Atalanta store di Oriocenter ed ha parlato della gara contro il Carpi

Luca Cigarini - Atalanta

Non è dell’umore migliore il centrocampista atalantino, Luca Cigarini, che ieri pomeriggio è stato ospite dell’Atalanta store di Oriocenter. Queste le parole riportate dal Corriere della Sera di Bergamo:

Il momento dei bergamaschi: «Non eravamo fenomeni prima e non siamo brocchi ora, ma sicuramente l’umore non è dei migliori. La partita contro il Carpi sarà importante ma non decisiva. Vogliamo fare bene e invertire la rotta al più presto. Ricordiamoci comunque che mancano ancora tante partite. L’umore del mister non è al meglio. Noi siamo consapevoli di come bisogna affrontare il Carpi e di tutte le cose buone che abbiamo fatto finora, che abbiamo costruito da inizio campionato».

Un fattore psicologico: «Quando la vittoria viene a mancare da tante giornate è normale che ci siano delle critiche. Il fattore psicologico è importante e si è visto con la Fiorentina, dove avevamo creato occasioni importanti ma poi la partita ha preso una brutta piega. Non è un momento facile ma ne usciremo grazie alla forza del gruppo. Vogliamo stare più in alto in classifica».

Contro il Carpi: «Non firmo per il pari, noi vogliamo tornare a vincere. Non bisogna guardare le individualità ma il collettivo. Ci vuole una grande prova per noi e per i nostri tifosi. Siamo concentrati e daremo tutto».

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy