Simone Verdi, le mosse del Carpi

Simone Verdi, le mosse del Carpi

Il riscatto sarebbe stato un obbligo in caso di permanenza in Serie A, ma il Carpi può ancora tenersi Simone Verdi

Chiude con una doppietta la sua esperienza in Serie A con la maglia del Carpi: Simone Verdi, ex Eibar ed Empoli, è in realtà di proprietà del Milan. Il giocatore, poco utilizzato da Castori in stagione dopo il suo arrivo (gennaio), sarebbe sicuramente stato riscattato dal club di Bonacini in caso di salvezza, mentre risulta difficile fare lo stesso ora che il verdetto finale ha stabilito la retrocessione.

L’opzione per il riscatto è comunque possibile (non obbligatoria) e secondo quanto riportato da Calciomercato.com, il Carpi sarebbe intenzionato ad esercitarlo. La mossa della dirigenza emiliana è quella di riscattare Verdi con 2 milioni di euro, assicurandosi il suo cartellino, per poi rivenderlo ad un prezzo maggiore. Il giocatore infatti difficilmente vorrà giocare in Serie B.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy