Carpi, porta inviolata e punteggio pieno

Carpi, porta inviolata e punteggio pieno

Dopo tre giornate la formazione emiliana è sola in testa alla classifica a punteggio pieno e senza subire gol

Commenta per primo!

Novara, Spezia e Salernitana sono state le prime avversarie del Carpi, tutte e tre battute dai biancorossi in questo avvio di stagione – tutte ko per 1-0; al momento la compagine emiliana è, quindi, sola in testa alla classifica, a punteggio pieno e senza aver subito gol.

Secondo le statistiche riportate su www.legab.it, per il quarto anno consecutivo una squadra resta a punteggio pieno dopo le prime tre giornate di campionato: oltre al Carpi di quest’anno, a raggiungere questo primato sono stati il Perugia nella stagione 2014/15, il Livorno nel 2015/15 e il Cittadella nella passata stagione; la curiosità è che nessuna di queste squadre è riuscita a centrare la promozione in massima serie al termine del campionato.

Altro primato che detiene il Carpi è la porta inviolata: insieme al Venezia, infatti, i biancorossi non hanno mai subito gol in questo avvio stagionale: l’ultima volta risale al 2010/11, quando l’Atalanta guidata da mister Colantuono al termine della stagione conquistò la promozione diretta in Serie A.

Due primati che si scontrano, insomma: riuscirà il Carpi a eguagliare il cammino dei nerazzurri bergamaschi oppure dovranno rinunciare al sogno promozione come i predecessori degli ultimi tre anni?

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy