Il dischetto maledetto-Troppi goal dagli 11 metri

Il dischetto maledetto-Troppi goal dagli 11 metri

Brkic in Carpi-Inter 1-2

Non serve compiere analisi approfondite per cogliere alcuni fattori ricorrenti nelle partite del Carpi Fc. Qualche maledizione sembra avere colpito gli 11 biancorossi che troppo spesso commettono ingenuamente un azione fallosa nella propria area regalando così il rigore all’ avversario: dalla prima con la Sampdoria, la seconda con l’Inter fino alle ultime due contro Roma e Torino i contendenti degli emiliano hanno spesso trovato la rete con il penalty. A nostro avviso un segnale di inesperienza del Carpi in difesa, che, timorosi di subire goal e decisi a mantenere il parziale, lasciano andare la gamba. Un atteggiamento giustificato dall’ esordio assoluto in Serie A, ma da eliminare con il tempo se si vuole scalare la classifica. Allo stesso tempo sono poche le occasioni dagli 11 metri concesse ai biancorossi (lamentato anche dalla società in particolare da Sogliano). Occasioni finora sprecate, da Lazzari prima e Matos dopo (rispettivamente contro Sampdoria e Roma). Nulla comunque che il lavoro non possa cambiare.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy