Atalanta-Carpi: i buoni e i cattivi

Atalanta-Carpi: i buoni e i cattivi

Atalanta Carpi - Matos

La partita di oggi tra Atalanta e Carpi si è conclusa in favore dei bergamaschi che festeggiano così il compleanno con tre goal (di cui uno favoloso direttamente da calcio d’angolo). La squadra di casa ha dominato in scioltezza, mentre il Carpi ha commesso fin troppi errori in copertura ed in fase di costruzione. Questi i migliori ed i peggiori del match secondo la nostra redazione:

I BUONI:

Gomez (Atalanta) 7,5 : si mangia il goal del vantaggio ad inizio gara, ma poi si supera con un goal da applausi calciato direttamente dalla bandierina del corner. Lascia poi il posto a D’Alessandro sotto gli applausi del pubblico bergamasco.

Grassi (Atalanta): 7 : classe 95′ è sicuramente un giovane da monitorare. Non trova la rete contro i biancorossi, ma almeno 2 volte ci prova con dei tiri pericolosi. Giusto schierarlo titolare al posto di Caramona e Kurtic.

Borriello (Carpi): 6 : difficile trovare delle prestazioni buone in quel del Carpi, ma Borriello è l’unico ad avere impensierito Sportiello in almeno un paio di occasioni.

Lasagna (Carpi): 6,5 : entra nella ripresa e la squadra diventa subito più offensiva. Arriva anche al tiro (potente ma poco preciso). Prima o poi troverà il meritato goal.

I CATTIVI:

Masiello (Atalanta): 5,5 : soffre molto le incursioni di Matos e Gabriel Silva sulla sua corsia. Difficilmente si spinge in zona d’attacco.

Bubnjic (Carpi): 4,5 : troppi errori in difesa e molti provenienti dai suoi piedi. La giornata “NO” prende anche il punto esclamativo. Suo (e di Belec) l’errore sul primo goal.

Belec (Carpi): 5 : insieme alla difesa, gioca una partita sottotono, colpevole di una mancata uscita sulla prima rete, ed una uscita sbagliata sul goal di Gomez dall’angolo. Alcune buone parate ed il rigore quasi bloccato non gli danno però la sufficienza.

IL GOAL SPETTACOLARE DI GOMEZ

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy