Carpi, Bonacini “Siamo arbitri del nostro destino”

Carpi, Bonacini “Siamo arbitri del nostro destino”

Non poteva mancare la questione salvezza: all’evento Panathlon di Sassuolo, il patron del Carpi Stefano Bonacini ha parlato della situazione dei biancorossi

di Redazione CCN, @CarpiCalcioNews

Presente all’evento Panathlon al Green Lab Kerakoll di Sassuolo insieme al tecnico dell’Albania De Biasi, per Stefano Bonacini non sono mancate le domande sul suo Carpi e sulla salvezza tanto sperata ed ora raggiungibile. Ai giornalisti, Bonacini ha così risposto (riportato da ModenaNoi.it):

Bonacini: «Tra Frosinone, Carpi e Palermo, una si salva e due retrocedono. Noi siamo gli arbitri del nostro destino. Forti di quello che sappiamo fare, perché abbiamo dimostrato che sappiamo fare calcio. Mi auguro di riuscire a portare in porto una salvezza che sarebbe miracolosa. Il risultato sportivo inciderà sulle scelte per il futuro, ma per questo, aspettiamo la fine. Dobbiamo dare tutto noi stessi e alla fine tireremo le somme».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy