Carpi, Bonacini “Siamo arbitri del nostro destino”

Carpi, Bonacini “Siamo arbitri del nostro destino”

Non poteva mancare la questione salvezza: all’evento Panathlon di Sassuolo, il patron del Carpi Stefano Bonacini ha parlato della situazione dei biancorossi

Presente all’evento Panathlon al Green Lab Kerakoll di Sassuolo insieme al tecnico dell’Albania De Biasi, per Stefano Bonacini non sono mancate le domande sul suo Carpi e sulla salvezza tanto sperata ed ora raggiungibile. Ai giornalisti, Bonacini ha così risposto (riportato da ModenaNoi.it):

Bonacini: «Tra Frosinone, Carpi e Palermo, una si salva e due retrocedono. Noi siamo gli arbitri del nostro destino. Forti di quello che sappiamo fare, perché abbiamo dimostrato che sappiamo fare calcio. Mi auguro di riuscire a portare in porto una salvezza che sarebbe miracolosa. Il risultato sportivo inciderà sulle scelte per il futuro, ma per questo, aspettiamo la fine. Dobbiamo dare tutto noi stessi e alla fine tireremo le somme».

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy