Carpi, Castori “C’è voglia di riscatto, per questo sono rimasto”

Carpi, Castori “C’è voglia di riscatto, per questo sono rimasto”

Per la terza volta consecutiva Fabrizio Castori allenerà il Carpi: il tecnico ha spiegato il perchè della sua scelta dopo la retrocessione dalla Serie A

Fabrizio Castori - allenatore Carpi

Fabrizio Castori è il tecnico del Carpi per la terza stagione consecutiva: eppure dopo l’amara retrocessione, l’allenatore sembrava disposto a cambiare aria, per cercare nuovi stimoli: «A fine campionato è normale essere delusi. Non nascondo che la retrocessione abbia fatto male e non solo a me – ha affermato oggi in conferenza stampa – Ma con la società c’è un progetto comune, quindi la scelta non è stata difficile da prendere». Non proprio difficile, ma sicuramente si è fatta attendere. Anche perchè su di li si erano mosse alcune squadre di Serie B (Ascoli, Cesena, Bari). Ma la voglia di riscatto e l’ambiente biancorosso hanno contribuito alla permanenza: «Abbiamo la consapevolezza che bisogna guardare avanti. Tutti noi abbiamo fatto le nostre considerazioni e vogliamo riscattarci per la scorsa stagione, conclusa con una amara retrocessione»

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy