Carpi, Di Noia: ”Gioia del gol azzerata dalla sconfitta. A Venezia vogliamo far punti”

Carpi, Di Noia: ”Gioia del gol azzerata dalla sconfitta. A Venezia vogliamo far punti”

Alla sua prima rete in maglia biancorossa, Giovanni Di Noia non ha potuto gioire con la squadra al termine dei 90 minuti di gioco. Inutile il gol bandiera del Carpi realizzato dall’ex Bari nel 1-4 finale dello Stadio Cabassi.

di Simone Giovanelli, @SimoGiovanelli
carpi-giovanni-di-noia-esultanza

Alla sua prima rete in maglia biancorossa, Giovanni Di Noia non ha potuto gioire con la squadra al termine dei 90 minuti di gioco. Inutile il gol bandiera del Carpi realizzato dall’ex Bari nel 1-4 finale dello Stadio Cabassi. «È stata una partita strana, che non mi aspettavo di iniziare e finire così male. Abbiamo subito in partenza il Livorno, poi abbiamo pareggiato e penso che avremmo anche meritato di andare in vantaggio prima dell’intervallo. Il 2-1 ci ha spezzato le gambe e gli ultimi due gol evidenziano la nostra debacle. Dobbiamo riprendere dalle cose buone viste contro la Cremonese»;

Sul ruolo in campo: «Il mister mi ha chiesto di giocare a sinistra perchè Concas e Piscitella non erano al meglio. A parte il gol, credo di aver fatto una partita discreta, ma resta il rammarico perchè non abbiamo fatto almeno un punto. La gioia del gol viene azzerata dal risultato finale. La sostituzione? Ho sentito tirare dietro il flessore e ho chiesto il cambio. Spero che non sia nulla di grave, farò gli esami nei prossimi giorni. Ora dobbiamo ripartire concentrati e andare a Venezia per fare punti. Questa sconfitta ci deve insegnare qualcosa per il futuro, sperando di non ripeterla».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy