Carpi, Lasagna “Mai mollato, ma errori arbitrali decisivi”

Carpi, Lasagna “Mai mollato, ma errori arbitrali decisivi”

Dopo avere sfiorato più volte la rete, Kevin Lasagna trova il tiro vincente pochi istanti dopo il vantaggio di Ardemagni: Carpi-Avellino 1-1

Il suo goal fa gioire a metà, dopo un pomeriggio passato a dominare nel proprio stadio. Kevin Lasagna, racconta la gara pareggiata contro l’Avellino, contornata da parecchi episodi mal diretti dall’arbitro Mainardi:

La partita: «Andiamo a casa amareggiati però dopo una grande prestazione in cui abbiamo dato tutto fino alla fine ed in cui ci sono stati degli episodi arbitrali molto discutibili. Mi sono trovato bene sia con l’assetto iniziale, sia con le due ponti, con Comi ci alleniamo sempre anche in questo modo».

Più di una azione sanzionabile con il tiro dal dischetto: «Partiamo da una grande prestazione. Non abbiamo mollato un centimetro, loro hanno praticamente solo fatto un tiro in porta, quello del rigore e dopo, gli episodi hanno deciso, almeno il rigore su Di Gaudio era netto. Stiamo bene a livello atletico, ora come ora gli episodi ci stanno favorendo. Su 4 episodi, non puoi non darne almeno uno. Netto così.. se Migliorini non ha dato la scarpata subito, gli ha comunque dato un altro calcio quando era terra. Il rigore andava dato. Il portiere ha perso moltissimo tempo, che non è stato recuperato.. l’arbitro ad un giocatore ha detto “Do 5 minuti di recupero”, ma poi…»

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy