Casarini: “Spero vinca il Bologna”

Casarini: “Spero vinca il Bologna”

Federico Casarini, carpigiano cresciuto nel Bologna si racconta alla redazione del Resto del Carlino. Il centrocampista ammette di tifare per i rossoblu.

“Il mio cuore dice Bologna, ma essendo carpigiano spero nella salvezza di entrambe”. Casarini dopo la conquista della serie A  con il Bologna, si ritrova di nuovo a giocare il campionato cadetto questa volta con il Novara: “Mi ritrovo ancora in serie B, ma almeno la conosco bene e so cosa mi aspetta. Già a gennaio avevo capito di non rientrare più nei piani della società. Ho sperato fino all’ultimo in un loro ripensamento. Il gruppo che ha combattuto per la serie A è stato stravolto durante l’estate ed ora è difficile dire che si sia formato un gruppo solido”. Il Carpi invece ha cambiato meno pedine: “E penso sia giusto così. Anche per riconoscenza di quei giocatori che si sono meritati la A”. Le 3 sberle prese al Cabassi ad aprile: “Come no, ci penso ancora. Ne parlo con Poli che ora è compagno con me al Novara. Quella sera loro viaggiavano il doppio di noi”. Castori già esonerato. Rossi ci è vicino: “In quei mesi di B che mi ha allenato mi sono trovato bene. Spero proprio che non lo caccino. Ma il Bologna ora deve iniziare a fare punti approfittanto degli scontri diretti se vuole salvarsi”.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy