Gara a specchio: Carpi-Bologna è 4-3-3

Gara a specchio: Carpi-Bologna è 4-3-3

Il cambio di modulo non sembra più solo un pensiero. Ieri Giuseppe Sannino nell’allenamento pomeridiano al Cabassi (seguito alle vicende dello stadio Braglia e Caliendo) ha effettuato alcuni esperimenti tattici tra cui la novità 4-3-3. Già nella sfida di Bergamo si erano visti alcuni cambiamenti (dovuti al dominio Atalantino) con il 3-4-3 ed il 4-4-2 ma il modulo più offensivo con il trio d’attacco non era ancora stato ipotizzato. Già promosso dalla nostra redazione, questa novità prevede l’ingresso del palermitano Totò Di Gaudio insieme a Borriello al centro e Matos sulla destra. Dietro gli esclusi eccellenti sarebbero Letizia e Gagliolo, con Zaccardo e Gabriel Silva terzini difensivi e Spolli-Romagnoli coppia centrale. A centrocampo Marrone torna titolare accompagnato da Cofie e Fedele (senza escludere le possibilità Lollo e Bianco). Carpi-Bologna potrebbe dunque essere una partita a specchio dove si riflettono non solo le decisioni tattiche ma anche le speranze di scalata nella classifica e i sogni salvezza.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy