Udinese-Carpi, Castori “Complimenti ai ragazzi, non meritavano la retrocessione”

Udinese-Carpi, Castori “Complimenti ai ragazzi, non meritavano la retrocessione”

Le parole di Fabrizio Castori dopo la partita del suo Carpi contro l’Udinese alla Dacia Arena: la vittoria non è servita a conquistare la salvezza

Fabrizio Castori: allenatore Carpi

Una bella partita, una vittoria convincente, ma il Palermo non sbaglia. Il Carpi torna in Serie B dopo una cavalcata incredibile che lo condanna a retrocedere con 38 punti, uno in meno dei rosanero. Le parole di Fabrizio Castori dopo la sconfitta ai microfoni di Premium Sport:

Castori: «C’è davvero l’amaro in bocca per la retrocessione con 38 punti, ma noi abbiamo fatto il massimo. Usciamo a testa alta dal campionato. Il mio Carpi è limpido, trasparente e genuino e devo fare i complimenti ai ragazzi per avere fatto 28 punti da gennaio in poi. E’stato qualcosa di straordinario. Non meritavamo di retrocedere.Ci possiamo guardare allo specchio noi.».

Castori, retrocessione colpa dell’inesperienza?: «Assolutamente no, l’errore grave è stato quello di rivoluzionare la squadra in estate. Direi che la squadra è stata sfasciata portando avanti una politica che non ho condiviso. Poi quando sono tornati gli artefici della promozione e si è fatto marcia indietro, i risultati sono arrivati ma non è bastato e retrocediamo con tanto amaro in bocca».

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy