Verso Carpi-Samp, Castori “Guardiamo al presente, non al passato”

Verso Carpi-Samp, Castori “Guardiamo al presente, non al passato”

Conferenza della vigilia per Fabrizio Castori. Domani al Braglia arriva la Sampdoria di Montella per aprire il girone di ritorno del campionato. Per i biancorossi potrebbe arrivare la rivincita

di Simone Giovanelli, @SimoGiovanelli
Fabrizio Castori -Allenatore Carpi

Conferenza della vigilia per Fabrizio Castori. Domani al Braglia arriva la Sampdoria di Montella per aprire il girone di ritorno del campionato. La mente di giocatori e mister non può non tornare al risultato dell’andata (5-2 per i blucerchiati), ma domani si incontreranno due formazioni ormai cambiate. Il Carpi è cresciuto molto e può far male, soprattutto in casa. La Sampdoria con il cambio di allenatore sembra ancora alla ricerca della propria nuova identità. Queste le parole di Castori:

La Samp: “Noi ci siamo già focalizzati sui punti, dobbiamo cercarli nella maniera più assoluta. La Sampdoria è una squadra di qualità e in un momento positivo. Noi dobbiamo concentrarci su noi stessi e tirare fuori il massimo da questa partita”.

Si sentono le fatiche delle partite recenti?: “Non c è stanchezza, ed i risultati positivi ci hanno dato morale ed energie. Non voglio cercare alibi”.

La formazione: “Gli uomini sono gli stessi di San Siro con l aggiunta di Mbakogu e Matos. Ryder ha recuperato, è convocato e partirà dalla panchina”.

Piasciuti potrebbe ricevere la cittadinanza onoraria: “Sono d’accordo, ma non sono io a dovere decidere. Posso solo confermare i valori di umiltà che sono presenti in Lorenzo. Non posso dire che sia arrivato al top perché tutti noi dobbiamo migliorare. È un esempio per i giovani che sono abituati ad avere tutto subito”.

La rivalsa per il risultato dell’andata?: “La sconfitta rimane, ma noi dobbiamo concentrarci sulla partita di oggi e non su quella del passato. Non pensiamo a quello che abbiamo fatto o che faremo. Oggiettivamente, le risorse mentali devono andare tutte al presente. Per questo non penso tanto alla classifica. Guardo gli uomini che ho a disposizione”.

Cassano lo ritroviamo nel momento migliore: “Si,cosi come la Samp. Lui è un campione e potrebbe fare la differenza”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy