Carpi-giovanili, il bilancio del Ds. Vecchi: “Stagione positiva”

Carpi-giovanili, il bilancio del Ds. Vecchi: “Stagione positiva”

La stagione del Carpi nel settore giovanile: le parole ed il bilancio del D.s. Gianluca Vecchi, intercettato dal Resto del Carlino

Attraverso le pagine del Resto del Carlino, il direttore sportivo del settore giovanile del Carpi ha fatto il bilancio della sua stagione. Gianluca Vecchi è felice dei risultati ottenuti, soprattutto dovendo tenere il passo della prima squadra che ora combatte ai livelli più alti del calcio italiano:

Sulla Primavera: «Forse si poteva fare di più, ma i tanti infortuni non ci hanno aiutato. Abbiamo comunque messo tre squadre alle spalle, conquistando così una salvezza virtuale. Senza dimenticare le ottime prestazioni contro grandi squadre come la Juventus. Inoltre eravamo la rosa più giovane, con tanti ’98 di cui tutta la difesa titolare. Il grande salto? Penso che Delli Carri e Saric potranno aggregarsi al ritiro della prima squadra».

Cosa è cambiato negli undici anni di carriera?: «Praticamente tutto, perchè dai dilettanti siamo passati all’elite del calcio. Ma lo spirito non è mutato ed il Carpi non ci ha fatto mai mancare nulla. Futuro? Vogliamo confermare il gruppo di allenatori. Ci saranno rotazioni di panchine, ma il nocciolo duro non cambierà».

Resta da risolvere il problema delle strutture: «E’ vero, ma siamo comunque riusciti a lavorare con serenità, grazie al campo sintetico di San Martino ed al campo del Cabassi».

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy