Carpi, Primavera fuori dalla Tim Cup: la Spal passa ai calci di rigore

Carpi, Primavera fuori dalla Tim Cup: la Spal passa ai calci di rigore

Finisce ai calci di rigore il sogno della Primavera del Carpi di accedere al secondo turno della TIM Cup: a trionfare sono i pari età della Spal.

di Redazione CCN, @CarpiCalcioNews
primavera-carpi-allenatore-diddi

Finisce ai calci di rigore il sogno della Primavera biancorossa di accedere al secondo turno della Tim Cup. I ragazzi di Diddi sono andati a un passo dall’impresa con la corazzata Spal, sotto 2-0 fino a 6′ dal termine per i gol di Touré e Ricciotti. Ma dopo il gol della bandiera, la Spal ha trovato anche il pareggio al 94′ e la qualificazione si è poi decisa ai rigori, quando sono stati decisivi gli errori di Mastromonaco e Pepe.

CARPI-SPAL 3-6 d.c.r.
Marcatori: 5^ Tourè (C), 63^ Ricciotti (C), 84^ Clement (S), 94^ Spina (S),
Arbitro: Di Graci

Carpi: Colombo, Danovaro, Ferrari Al, Galli (68^ Scacchetti), Maroni, Ferrari An,Davoli (53^ Bokri), Nsingi, Simone (53^ Ricciotti), Tourè (92^ Pepe), Lillaz (53^ Mastromonaco). A disp.: Maniglio, Mangione, Giovannini, Agazzi, Bonacchi, Giovane, Pizzonia. All.: Diddi.

Spal: Fallani, Alessio (80^ Coulange), Biolcati (63^ Martina), Salvi, Esposito, Cannistrà (63^ Pessot), Aziz (46^ Chakir), Nikolic, Clement, Quellar, Katuma (46^ Spina). A disp.: Seri, Farcas, Mazzoni, Uzela, Minaj, Campi. All.: Cottafava.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy